Tommie Smith e Alberto Juantorena ricordano Mennea (sabato 7 settembre, ore 11.30, sala consiliare del Comune )

Sabato alle ore 11.30 nella sala consiliare del Comune di Rieti  saranno presenti in una conferenza aperta al pubblico le due leggende dello sport Tommie “Jet” Smith e Alberto Juantorena, arrivati a Rieti per partecipare al ricordo che il Meeting dedicherà a Pietro Mennea. Smith e Jauntorena sono state le icone di un secolo.
Tommie Smith vinse con il record del mondo (19″82, primo uomo della storia a scendere sotto i 20 secondi) le Olimpiadi di Città del Messico sui 200 metri. E subito dopo entrò nella storia quando andò a ricevere la medaglia d’oro salendo sul podio a piedi scalzi e durante l’inno americano, insieme con il compagno di nazionale John Carlos (medaglia di bronzo) abbassò la testa e alzò al cielo il pugno guantato di nero in onore di tutti i neri bistratti. Per quel gesto fu subito cacciato dal villaggio olimpico e squalificato dalla sua federazione, smise di essere un atleta e iniziò a essere una leggenda. Nel 1999 è stato premiato come “sportivo del millennio” e la foto di quella premiazione è stata indicata tra le foto del secolo.
Alberto Juantorena, cubano e vice ministro dello sport, unico uomo della storia a vincere la medaglia d’oro sui 400 e sugli 800 metri ai Giochi Olimpici (Montreal 1976). ha dedicato ogni sua vittoria al Lider Maximo, Fidel, è un convinto figlio della rivoluzione e ministro dello sport di Cuba. Ha corso l’ultima gara della sua vita, guarda un po’, nel 1984 proprio a Rieti.

Get the Real Time Results App!

IAAF Permits

Il Meeting visto da Giorgio Cimbrico

Il Meeting visto da Giorgio Reineri

Follow us!

Tweet to us!