RIETI 2005: ECCO LE PRIME STELLE IRIDATE.
IL PODIO DEI 3000 SIEPI FEMMINILI DI HELSINKI DICE SI’.
INZIKURU, VOLKOVA E KIPTUM IL 28 AGOSTO AL MEETING NUMERO XXXV
Helsinki, 9 Agosto 2005 – Comincia a prendere corpo il cast di stelle del Rieti  2005 IAAF GP Meeting, in programma allo Stadio “Raul Guidobaldi”  domenica 28 agosto a partire dalle ore 16.45: ieri sera, a  conclusione finale iridata dei 3000 siepi femminili ai Campionati  Mondiali di Helsinki, le tre atlete salite sul podio della rassegna  finlandese hanno immediatamente confermato al patron del Meeting,  Sandro Giovannelli, la propria presenza alla kermesse sabina.
Si tratta della 23enne ugandese Docus Inzikuru, medaglia d’oro con  9.18.24 ieri sera ad Helsinki, della medaglia argento Yekaterina  Volkova – che con il 9.20.49 di ieri ha stabilito anche il proprio  primato personale – e della keniana Jeruto Kiptum, bronzo ieri con  9.26.95, nuovo record nazionale.
Lasciata da parte la giusta dose di tattica, inevitabile in una  finale iridata, le tre medagliate di Helsinki potranno approfittare  della pista del “Guidobaldi” – capace di meritarsi nelle precedenti  edizioni la fama di “Tempio del Mezzofondo”grazie ai tanti record  stabiliti dal 1971 ad oggi – per andare all’attacco della miglior  prestazione mondiale stagionale, stabilita il 14 giugno ad Atene  proprio dalla neo-Campionessa del Mondo Docus Inzikuru con 9.15.04.
E chissà che, se si verranno a creare le giuste condizioni, non si  riesca a ritoccare addirittura quel 9.01.59 stabilito sull’Isola di  Creta da Gulnara Samitova il 4 luglio dell’anno passato:  al  momento, il tempo della 27enne russa continua a rappresentare la  miglior prestazione di tutti i tempi, ma in una disciplina  giovanissima come i 3000 siepi femminili, le grandi sorprese  possono essere davvero all’ordine del giorno…